Io x Estate Mare

Luogo: Alassio
Progetto promosso dalle Exallieve/i delle Figlie di Maria Ausiliatrice
Contatto: Iebole Rosanna (Presidente)
Beneficiari: 130 bambini di Alassio e dintorni
Costo totale: € 8.085,00 così frazionato

€ 1.235,00 materiale
€ 3.000,00 accoglienza gratuita bambini
€ 3.850,00 merenda sana per giugno/luglio/agosto

Descrizione progetto

Il progetto IO X L‘ESTATE MARE nasce dalla riflessione del Consiglio dell’Unione Exallieve/i delle FMA, che ha come mission il prendersi cura della famiglie e dei giovani (bambini e ragazzi). Sono anni che l’Unione Exallieve/i si occupa della formazione e crescita dei ragazzi durante il periodo invernale e in estate collabora con l’Istituto delle FMA per la realizzazione dell’Estate Mare centro estivo diurno per bambini/ragazzi dai 6 ai 13 anni di Alassio, attivo da Giugno ad Agosto. Attività a favore dei minori delle famiglie di Alassio e dintorni.

Perché l’idea di questo progetto?

  • Per essere realmente a fianco delle famiglie Alassine, che nel periodo di maggiore impegno lavorativo necessitano di assistenza per i loro figli, ma non solo per poter offrire ai loro figli un “tempo” educativo attraverso giochi, laboratori di attività manuali e artistiche, gite, attività interattive, uscite sul territorio, balneazione e animazione, per far si che l’ozio non prenda spazio nelle loro anime.
  • Perché le famiglie possano far vivere ai propri figli il “tempo” estivo con proposte di qualità senza gravare troppo sulla loro economia familiare.

Per quest’ultimo motivo l’Unione Exallieve/i delle FMA di Alassio ha attivato questo progetto che prevede:

  • di sostenere le spese per l’acquisto di attrezzature per lo svolgimento dell’attività
  • di offrire l’abbigliamento: magliette e capellino
  • di accogliere bambini / ragazzi in forma gratuita
  • di offrire ogni giorno la merenda del pomeriggio attraverso il progetto “Merenda Sana” con l’obiettivo è sensibilizzare i bambini e le famiglie al consumo di una merenda sana, ai fini di contribuire al miglioramento dell’educazione alimentare.
  • di provvedere all’acquisto dei materiali per i vari laboratori
  • di mettere a disposizione le competenze degli associati per l’attuazione dei laboratori e per l’assistenza dei bambini/ragazzi.

 LE PERSONE E LE ALLEANZE PER LO SVILUPPO DEL PROGETTO

Il gruppo promotore è formato dalla Responsabile dell’Estate Mare e Presidente dell’Unione Exallieve/i delle FMA, dalla Comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice (Salesiane di Don Bosco) e dall’Équipe Animatori – giovani ragazzi cresciuti nel nostro ambiente.

Si prevede la diretta collaborazione con le famiglie perché le finalità educative possano essere maggiormente condivise.

Il progetto è aperto a tutti: Exallieve/i, sostenitori, benefattori, enti, aziende, associazioni, etc. che sono interessati.  Questi potranno mettere a disposizione dell’ESTATE MARE con contributi, offerte, prodotti e/o attrezzature che permettano la realizzazione del progetto stesso.

Nel caso di adesione, nelle occasioni di maggiore coinvolgimento sociale (quali feste) sarà gradita la presenza delle Exallieve/i, sostenitori, benefattori e rappresentanti dell’ente, in qualità di ospiti.

Tutti possono sostenere il progetto a loro discrezione lungo il corso dell’attività, con offerte, donazione materiale in qualsiasi momento del progetto (maggio/agosto)

Per chi intendesse sostenere il progetto con una fornitura di prodotti è possibile scegliere in quale entità.

Chi volesse aiutare con un contributo è il benvenuto. Si può contribuire per acquisto di:

  • 130 libretti per attività giornaliere € 351,00 (anche frazionato)
  • 130 capellini € 221,00 (anche frazionato)
  • 130 magliette “Estate Mare” € 443,00 (anche frazionato)
  • 40 magliette per la montagna € 120,00 (anche frazionato)
  • 25 magliette animatori € 100,00
  • Merenda Sana* per i bambini contributo libero. Ogni giorno l’Unione Exallieve si fa carico della merenda per 50 bambini a giugno e ad agosto, per 100 bambini a luglio.

Si vorrebbe accogliere n. 5 bambini gratuitamente, o con un piccolo contributo.

Inoltre abbiamo bisogno di persone come te per:

  • Pomeriggi di solidarietà: preparare i pacchettini e poi due pomeriggi la settimana il martedì e il giovedì allestire il pozzo.
  • Se hai qualche capacità, dote: cucito, ricamo, bricolage, cucina, fotografia, dialetto, conoscenza di lingue straniere, pittura … oppure se conosci qualcuno che potrebbe darci una mano fatti avanti!

MERENDA SANA

L’obiettivo è sensibilizzare i bambini e le famiglie al consumo di una merenda sana, ai fini di contribuire al miglioramento dell’educazione alimentare, evitando prodotti gastronomici di dubbia composizione (merendine, snack, etc.), a volte dannosi per la crescita (si vedano i numerosi casi di obesità).

Il Progetto esclude le merende elaborate, ipercaloriche e con un alto contenuto di grassi, nonché le merende che appesantiscono la digestione (ad esempio, panini farciti), in quanto non assimilabili nel tempo che intercorre tra l’ora della merenda e la cena.

La merenda è orientata dunque al consumo di frutta, yogurt, cracker, biscotti secchi, pane e marmellata, torte (non preconfezionate), gelato artigianale e/o prodotti biologici.

MERENDA SANA è un’ottima occasione per collaborare alla sensibilizzazione delle abitudini alimentari corrette e consapevoli dei bambini e delle famiglie. Ai fini di una buona riuscita del progetto, la collaborazione diretta degli animatori e dei genitori sarà necessaria e fondamentale.

Non vi sono tuttavia condizioni di obbligatorietà nei confronti delle famiglie, nelle quali si spera di trovare un solido supporto. Si è consapevoli che tale progetto porterà a modificare alcune abitudini alimentari, in modo certamente positivo per una vita sana da bambini e da adulti.

Non esitare a contattarci! Qualunque sia la tua disponibilità è preziosa.  Sottolineiamo anche  che la CARITA’ è CONVENIENTE perché “la misericordia ci fa uscire trionfatori quando la nostra vita passa in giudizio! Se siamo misericordiosi, la nostra vita è un trionfo luminoso. …  La carità è un atto di giustizia verso i poveri, assetati di fraternità. Si può vivere per donare agli altri oppure rinchiusi nel proprio io. A noi decidere” (V. M. Fernández)

SOSTIENICI! Clicca qui

Photogallery