Una merenda per Dagoretti

Luogo: Kenia – Nairobi quartiere Dagoretti
Progetto promosso dalle Figlie di Maria Ausiliatrice (Salesiane di Don Bosco)
Contatto in Italia: Simone Felisati  (Exallievo) e Rosanna Iebole (Presidente)
Beneficiari: 25 bambini/ragazzi
Costo progetto per 1 anno  per  25 bambini/ragazzi con un insegnante € 9.575,00.
€ 383 x 1 bambino anno.

Merenda per 1 anno per 1 bambino € 12,00 – per  25 bambini € 300,00
Supporto di un insegnante = € 150  mensilmente
Cibo quotidiano = € 22,00 mensile x bambino / € 264 annuali
Materiale didattico e giochi = € 15,00
Materiale didattico per un bambino (uniforme, scarpe, zaino, altro materiale) = €20,00

Storia e descrizione progetto:

Le Figlie di Maria Ausiliatrice presenti nel quartiere Dagoretti,  quartiere tra i più poveri di Nairobi,  già dal …. E attive con attività di sostegno ai bambini e giovani, come pure per la promozione della donna, nel giugno 2015 hanno attivato il DMHC literacy program (programma di alfabetizzazione). Il programma coinvolge i bambini dai 7 anni che non hanno mai avuto la possibilità di frequentare la scuola o che hanno dovuto abbandonarla a causa di circostanze inevitabili. Questa iniziativa è nata dalle suore (FMA) che nell’arco degli anni, hanno visto bambini girovagare per le strade di Dagoretti anche nelle ore di scuola. Quando le suore chiedevano a loro perché non fossero a scuola, alcuni di loro rispondevano che non frequentavano la scuola perché i genitori non li avevano mai accompagnati, altri avevano dovuto abbandonarla per la mancanza di materiale, di strutture, di soldi per pagare gli esami o la mensa.

Caso studio: Jacinta è una di tre sorelle iscritte nel literacy programme del 2015. Jacinta (14 anni) e le sue sorelle avevano abbandonato la scuola nel 2013 quando i loro genitori si sono separati e sono rimaste sole con la loro madre a badare a loro stesse. La loro madre, che non aveva un impiego, era così dipendente da alcol e droghe da non riuscire a portare i suoi figli a scuola. Le ragazze sono state iscritte nel programma e attualmente stanno continuando la loro istruzione nella scuola pubblica locale. Alcuni dei tentativi di riabilitare la loro madre sono falliti. Recentemente è scomparsa per un mese ed è stata arrestata. Malgrado tutto ciò le tre ragazze ancora perseguono nella loro educazione con degli ottimi risultati. Jacinta, che è la più grande delle tre si assicura che le sue sorelle indossino sempre uniformi pulite e anche senza aver fatto colazione si recano a scuola.

Per questo anno 2017 si prevede di inserire nel programma ulteriori 25 bambini/ragazzi di età compresa tra i 7 e i 17 anni, offrendo loro una merenda/colazione aggiuntiva al pasto già fornito giornalmente, in quanto si ci è resi conto che i bambini/ragazzi necessitano di un’ulteriore nutrimento per un maggiore apprendimento.

SOSTIENICI! Clicca qui

Photogallery